L’essenza di essere mamma

by

L’essenza di essere mamma.

Da quando sono mamma come tante di voi e anzi, già in gravidanza, ho iniziato a seguire molti forum e blog sulla “materia”.

Tutt’ora che io stessa ho un blog, faccio molta ricerca per vedere ovviamente che cosa c’è in rete ed essere sempre aggiornata. Leggendo svariati articoli e commenti anche di mamme che mi scrivono non solo in pubblico ma anche in privato, mi sono resa conto della grossa fetta di donne “infelici” per la loro situazione.

Sì, è vero, io stessa ho scritto e scrivero delle difficoltà lavorative che ho da quando sono mamma, della difficoltà di tornare a vivere nella mia città dopo molti anni… Di come mi sento sola ogni tanto… E potrei andare avanti parecchio perchè la lista è lunga.

Molte mamme mi scrivono chiedendomi da dove ho preso e prendo la forza ogni giorno.

La risposta è molto semplice. La mia forza è Alma.

Creare un essere umano è il miracolo più incredibile che una donna possa fare. Essere scelta da “qualcuno” che sta lassù che decide di farci questo dono è un onore tale che non si puó pensare di esserne tristi. Mai nella vita, nemmeno per pochi secondi.

 

Essere mamma.

Molte donne forse non si rendono conto della fortuna che hanno ad avere dei figli, e magari un marito, una famiglia vera. Si lamentano del lavoro, del compagno che non le aiuta, delle difficoltà. Pensano sempre a quello che manca loro, a quello a cui rinunciano ogni giorno per dare la priorità ai figli, ma io vi dico: guardate la meraviglia che avete fatto. Ringraziate di avercela una famiglia. Magari vostro marito non si alza la notte come vorreste voi per cambiare il pannolino, magari si dimentica di comprare il pane, magari non si leva il piatto davanti finito di mangiare, magari quando si fa la barba lascia il lavandino uno schifo o non alza la tavoletta quando va a fare pipì. Peró magari quello stesso uomo li che tanto vi fa innervosire, vi è stato accanto durante il travaglio. Vi ha tenuto la mano durante il vostro dolore. Vi ha amato come non mai quando gli avete messo tra le braccia il vostro bambino.
E i vostri figli, hanno le colichette, hanno scambiato il giorno con la notte, vi fanno impazzire con i loro capricci?! Guardate il lato positivo, sempre, avere una gravidanza senza intoppi, avere dei figli sani, non sapete della vostra fortuna!

 

È una fase, i primi 40 giorni, i primi mesi, sono i più duri. Ma è una fase iniziale da cui usciamo tutte dove la parola d’ordine è “conoscersi”.

 

Tutto cambia, bisogna conoscere la persona che abbiamo messo al mondo e bisogna conoscere le nuove noi stesse, bisogna conoscersi in versione mamma, non so se ho reso bene l’idea.

 

Io credo che a volte ci sia bisogno di andare al di là di quello che si vorrebbe e di come lo si vorrebbe.

 

Ci sono tante donne che non hanno la fortuna di essere madri. Io ne conosco tante. E non sono meno mamme di noi, sono mamme anche loro. Io ne conosco e provo ogni tanto a comprendere il loro dolore ma non posso farlo appieno perchè io Alma ce l’ho. È così. Per sapere come si sta a perdere un figlio o a provarci e riprovarci, bisogna trovarcisi.
Si parla poco sul web di queste cose ed è per questo forse che io scrivo qui da quasi un anno.
Perchè nel mio piccolo sogno di poter dare un cambiamento.

Quando si hanno le cose con facilità spesso le si sottovalutano.

Ma io vi invito a pensare a quello che avete e vi assicuro che una volta guardati i vostri bimbi negli occhi, non conterà più nulla di quello che avete intorno.

È facile lamentarsi di quello che si ha, ma è molto più difficile fare i conti con quello che non si ha e che magari non si potrà mai avere!

Molliamolo lo stereotipo della mamma in disordine, spettinata, sporca e frustrata. Non è sempre così. Ce la si fa. Basta volerlo con tutte le forze. Per loro e per noi stesse.

Questa forza incredibile che da sempre comanda il mondo e lo fa andare avanti, si chiama Amore.

È questa l’essenza di essere mamma, fatela vostra.

 

Essere mamma è la crema di bellezza migliore del mondo.

2
1 Response

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.