L’autunno è proprio arrivato e con se porta tutti i malanni di stagione

by

L’autunno è proprio arrivato e con se porta tutti i malanni di stagione

 

come raffreddore, mal di gola, tosse e i primi virus che ci debilitano e ci portano con malinconia a pensare all’estate ormai passata.
Siamo sempre in tempo ad iniziare delle terapie di prevenzione per noi e per i nostri figli, esistono inoltre degli accorgimenti che possono essere di grande aiuto.

 

Che cosa si può fare

 

L’utilizzo di umidificatori all’interno delle stanze migliora notevolmente la respirazione e mantiene in buono stato l’idratazione del nostro naso. Ricordatevi che il vapore deve essere freddo e non caldo;  la situazione migliora notevolmente se nell’umidificatore o nelle lampade usate per l’aromaterapia vengono introddotti insieme all’acqua degli oli essenziali con effetti antibatterici e balsamici come il timo, il pino, l’eucalipto, la  lavanda, il niaouli e il tea tree.
Quando prendiamo freddo, il naso inizia a colare e sentiamo arrivare un po’ di bruciore alla gola . In questo momento può essere utile prepararsi in casa un antibatterico efficacissimo: in un bicchiere di acqua calda potete sciogliere un bel cucchiaio colmo di miele e 30 gocce di tintura madre di propoli (antibiotico naturale delle api).

Questo trattamento si può ripetere per almeno 3 volte al giorno: il gusto purtroppo non è dei migliori ma l’efficacia è garantita!

Usate questo metodo con molta cautela e sotto stretto consiglio del medico se siete in gravidanza, allattamento oppure se è per dei bambini piccoli.

Per questi ultimi casi può essere efficace usare il miele di Manuka: 1 cucchiaio da minestra al giorno per adulti e uno da caffè per i bambini, anche per i più piccoli.
In particolare per lattanti e bimbi piccini esistono delle suppostine omeopatiche in grado di curare infiammazioni, febbre lieve, otiti non complicate e dolore per la nascita dei denti.
Altro rimedio estremamente efficace è il Ribes Nigrum in gocce che ha proprietà antinfiammatorie (90 gocce per adulti e 40 per bambini suddivise in due volte al giorno) sciolte in poca acqua.

In ogni caso è importante agire in maniera rapida e tempestiva per cercare di arginare i sintomi il prima possibile.
Per qualsiasi chiarimento o consiglio personalizzato sono sempre a disposizione in farmacia

 

Dottoressa Giovanna Roncati

 

Post scritto in collaborazione con la Farmacia del Castello

1
No tags 2 Comments 1
2 Responses

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.