Centrifugato di mamma

by

Centrifugato di mamma

Oggi per la rubrica “Blog Amici” ospitiamo una cara collega: Flavia di Centrifugato di mamma

Chi è Centrifugato di mamma?

Milanese di origine, vagabonda di vocazione. Alterno varie esperienze tra animazione, educazione (in asilo nido, scuole di vario grado e centri anziani) e turismo. Dopo un’esperienza di 6 mesi in Egitto nel 2002 torno in Italia, apro e gestisco degli asili nido per 10 anni, mi sposo e sembra che ormai la vita abbia preso un binario sicuro e solido. Ma il sogno di lasciare di nuovo l’Italia rimane sempre vivo e neanche ben celato. Nel 2012 anche mio marito si convince e decidiamo di trasferirci in Repubblica Dominicana alla ricerca di caldo e di una vita più semplice e serena. Qui nel 2015 inaspettatamente nasce la nostra bimba Priscilla… e con lei il blog Centrifugato di mamma.

Quanti anni hai?

Ho 39 anni anche se nessuno me li da.. ma ahimè ci sono e ogni tanto si fanno sentire 😉

Quando hai aperto il blog e perché?

Il blog compirà un anno tra poco. Ho sempre amato scrivere ma non mi sono mai avventurata nel mondo dei blog per mancanza di tempo e spesso paura di non sapere cosa sccrivere. Dopo la nascita della bimba ci sono stati un po’ di fattori che mi hanno spinta e convinta. Da un lato la lontananza dalle nostre famiglie di origine e la voglia di raccontare a loro ed agli amici la nostra quotidianità. Unita alla voglia di ripescare e rielaborare gli anni di esperienza di lavoro come educatrice al nido e condividerli con altre mamme alle prese come me con bambini in piena scoperta del mondo. Tante cose che per me erano scontate mi son resa conto che per tante mamme non lo sono e mi fa piacere mettere a disposizione quanto imparato, imparando a mia volta dalle esperienze delle altre mamme. Dall’altro lato c’è stata anche la grande curiosità che nel tempo si è sviluppata intorno alla nostra vita in Repubblica Dominicana. E attraverso il blog racconto particolarità e curiosità di questo paese e dei posti che visitiamo.

centrifugatodimamma-logo

Perché il nome Centrifugato di mamma?

L’essere mamma è sicuramente un aspetto fondamentale della mia vita di adesso. E occupa un posto centrale. Ma non sono solo questo. Son sempre stata interessata a tante cose, curiosa di tutto e aperta alle esperienze ed alle persone. Quando stavo pensando a come chiamare il blog non riuscivo a definire un solo aspetto o filone da seguire. E ho pensato che comunque la vita è proprio cosi. Un centrifugato di cose, di diversi ingredienti anche tanto diversi tra loro, che miscelati tra loro formano le nostre giornate.

Di dove sei?

Sono milanese di nascita con una punta di veneto e di emilia romagna nel sangue. Anche se come indole mi sento più vagabonda, o come fa più moda, cittadina del mondo

Mamma di?

Mamma di Priscilla, 20 mesi di energia allo stato puro

Stato civile?

Sposata da 11 anni con papà Gianlu, la mia ancora che mi aiuta a tenere i piedi per terra

 

Cosa fai nella vita a parte la blogger?

Da quando ci siamo trasferiti in repubblica Dominicana ci siamo reinventati e ora gestisco un piccolo hotel e insegno zumba. Oltre ovviamente a fare la mamma

 

La cosa più bella da quando sei diventata mamma?

Nonostante abbia lavorato tanti anni per tante ore al giorno con i bambini, diventare mamma mi ha fatto scoprire parti di me che non conoscevo. La gioia di una coccola nel lettone appena svegli, il calore di un abbraccio. Cose semplici ma fondamentali.

La cosa più brutta da quando sei diventata mamma?

Devo dire che non mi manca niente della vita di prima e non mi pesa la vita da mamma. Forse l’unica cosa su cui dobbiamo lavorare un po’ di più è il ritrovarsi come coppia. Siamo ancora tanto assorbiti dalla novità della bimba e ogni tanto ce ne dimentichiamo

Che mamma blogger sei?

Sono autodidatta e seguo il cuore. Nonostante stia cercando di studiare da blogger, informarmi e formarmi, di solito scrivo di getto, seguendo quello che facciamo, che ci capita e che trovo interessante. Provo a dare un ordine ed un equilibrio a tutto, come nella vita, cercando di mixare tutti gli ingredienti al meglio.

 

Stai tanto tempo al computer o al telefono quando sei con i tuoi figli?

Il computer cerco di usarlo soprattutto quando Priscilla dorme o è a scuola, salvo non mi serva per l’hotel o per emergenze. Il telefono invece è sempre con me. Sia perchè sono maniaca delle foto e immortalo praticamente ogni secondo, sia per dare un occhio che tutto vada bene.

 

Quanto tempo dedichi al tuo blog?

Non ho un tempo predefinito giornaliero o settimanale da dedicare al blog, dipende tanto dagli impegni “reali”. Ma è una cosa che mi appassiona e di solito riesco a ritagliarmi del tempo ogni giorno, per scrivere, per i social, o per studiare. Per preparare le attività da fare invece lo posso fare invece con la bambina..e ci divertiamo un mondo 😉

 

Dì alle mamme perché dovrebbero seguire il tuo blog:

Nel mio blog c’è tanto di me, di noi e della nostra vita. Racconto com’è essere mamma, che vuol dire esserlo a 12 km dale nostre famiglie e come viviamo in un luogo tanto diverso da quello da cui veniamo. Cerco di offrire spunti di riflessioni e consigli da mamma a mamma.

Se mi seguono ne sono felicissima, mi piace lo scambio e l’interazione. Dare, e nel dare ricevere.

Quindi io vi aspetto 😉

 

1
1 Response

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.