Avere il coraggio di mollare tutto per cambiare vita

by

Avere il coraggio di mollare tutto per cambiare vita: Vivere a Milano o tornare nella propria città di origine?!

Mi sa che la mia storia non ve l’ho ancora raccontata…sono stata in giro per ben 12 anni prima di tornare nella mia città di origine, Genova, e dal 2009 al 2015 ho vissuto e lavorato a Milano.

Quando sono arrivata a Genova da Milano, sola, senza un lavoro, incinta di 8 mesi, volevo praticamente morire.

Ma era l’unica soluzione possibile per affrontare l’arrivo di Alma da sola visto che la mia famiglia è a Genova!

A Milano non sarebbe stato possibile.

È stata dura aspettare Alma in una città che non conoscevo più, ma una volta che sono diventata mamma, mi sono resa conto che potrei essere in qualsiasi posto del mondo che gli aspetti quotidiani sono uguali ovunque per chi è genitore. Per lo meno gli aspetti principali del quotidiano.

La vita di una mamma è scandita dai ritmi dei propri figli, malattie, asili, scuole, attività, amici… le giornate passano che nemmeno te ne rendi conto!

vivere-a-milano-genova-palazzo-ducale

Tornare a Genova con il mio pancione è stato come chiudermi in una bolla gigantesca e la sensazione che avevo era sempre quella di perdere occasioni importanti, soprattutto di lavoro. Continuavo a chiedermi se i miei colleghi o i miei amici si sarebbero dimenticati di me per via della lontananza fisica.

Milano è così, per restare “nel giro” devi farti vedere, se sparisci sei finito.

A Milano nessuno è indispensabile, siamo tutti sostituibili.

Adesso posso dire che in effetti una grande scrematura c’è stata, ma forse, anzi sicuramente, ci voleva!

Piano piano ho imparato a riscoprire Genova, e ho dovuto fare pace con lei perché alla fine ogni posto può offrire qualcosa e senza tante pretese anche Genova offre il suo. Con il tempo mi sono resa conto che se stavo a crogiolarmi pensando a quanto mi mancava la mia vita milanese, rischiavo di perdere quello che potevo vivere a Genova e in quella ventata di ottimismo ho aperto questo Blog.

Quando ho iniziato a scrivere in questo grande contenitore delle mamme in rete ho iniziato a scoprire che al giorno d’oggi si può fare ciò che si vuole in qualsiasi posto del mondo. Il potere della rete è inestimabile e devo dire che personalmente mi ha salvata.

vivere-a-milano-genova-mantella-missoni-carignano

Mi sono scoperta ottimista e di conseguenza ho iniziato ad apprezzare le cose che da ragazzina avevo schifato scappando al nord per inseguire i miei sogni in una città come Milano che tanto da, quanto toglie.

vivere-a-milano-genova-pasticceria-profumo

Genova è una donna tutta da scoprire e come tutte le donne bisogna saperla prendere dal verso giusto.

Ogni volta che torno a Milano per lavoro (molto spesso), mi rendo conto di quanto vivevo stressata e di quanto oggi io sia felice di poter crescere mia figlia in una città di mare dove esistono ancora un minimo di “valori”. Genova sicuramente è più provinciale ma anche più umana rispetto a Milano dove si è solo un numero.

Quando torno da Milano ho la pelle che mi tira, i capelli sporchi anche se li ho lavati la sera prima e mi sento letteralmente sfatta ma soprattutto sono nervosa! Tutte quelle corse pazze isteriche da uno showroom all’altro, le macchine che ti strombazzano ancora prima che il semaforo sia verde e quell’aria puzzolente che quando scendi dalla macchina ti sembra di stare in una discarica!

Ma come ho fatto per anni a vivere a Milano?

Abitudine.

Questione di abitudine.

Come adesso è questione di abitudine rivivere a Genova, uscire di casa e vedere il mare.

Alma mi ha fatto tornare nella mia città, mi ha fatto capire che nella vita bisogna saper cogliere le nuove occasioni e lasciarne andare altre.

Follow me on Instagram @mybabyalma

Ph Stefano Goldberg

Hairstyling Aldo Coppola by D’Adamo

Piumino, Duvetica

Boots, Fiorentini Baker

Poncho, Missoni

Giacca oro, Missoni

Jeans, Levi’s 505C

Alma veste:

Piumino, Duvetica

Maglione, Missoni

Pantaloni e Camicia, Brums

Grazie alla Pasticceria Profumo Genova http://www.villa1827.it/

15
No tags 4 Comments 15
4 Responses
  • Gianluca
    Novembre 24, 2016

    Alma è fortunata ad avere una mamma sensibile come te.

    • Martina
      Novembre 26, 2016

      <3

  • Meme
    Novembre 25, 2017

    Viva la nostra Genova, che potrebbe essere più bella ma purtroppo non è ancora valorizzata a dovere, il bello di Genova è che ci sono un sacco di cose belle le che però sono nascoste bisogna andarle a cercare.
    Un abbraccio Meme

    • Martina
      Novembre 25, 2017

      eh si :*

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.