Alma

by

Le dieciequarantacinque: un anno.

Mi sembra ieri che ti aspettavo guardando la televisione con il tuo singhiozzo nella pancia.
“Amore prova a trattenere il respiro” ti dicevo accarezzando il pancione.

 

Mi torna in mente ogni volta che ti viene il singhiozzo.

Buon compleanno MiAlma.

Hai un sangue, un respiro.
Sei fatta di carne
di capelli di sguardi
anche tu. Terra e piante,
cielo di marzo, luce,
vibrano e ti somigliano ‒
il tuo riso e il tuo passo
come acque che sussultano ‒
la tua ruga fra gli occhi
come nubi raccolte ‒
il tuo tenero corpo
una zolla nel sole.

PAVESE.

0
No tags 0 Comments 0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.