A mia figlia e a tutte le bambine del mondo

by venerdì, 24 novembre, 2017

A mia figlia e a tutte le bambine del mondo

Mi chiedo come sarà essere donna quando tu sarai donna.

Dovrai accontentarti di cose futili? Dovrai lottare per conquistare piccoli traguardi con le unghie e con i denti come ho fatto io?
Come tutte le mamme se provo a pensare al tuo futuro cerco di immaginarmelo nel modo più roseo possibile, cerco di immaginare quale possa essere la tua felicità e qualsiasi essa sarà, cercherò di farmela andare bene. Anche se magari non sarà quella felicità che io intendo “giusta” per te.

La tua felicità sarà la mia felicità.

Spero che il mondo faccia in tempo a cambiare, spero che tu non debba avere paura di tornare la sera da sola a casa, spero che tu riesca a trovare un uomo degno di essere chiamato tale e che sia in grado di proteggerti come farei io.
Spero che le tue battaglie finiscano al meglio e quando deciderai nella vita di scendere in trincea, tu possa farlo con l’appoggio di chi ti ama. Se ci sarò ovviamente la prima al tuo fianco sarò io.

Combattere è faticoso e farlo da sole lo è ancora di più!

Per questo spero bambina mia che tu possa sempre confidare in me perché il dolore più grande per me sarebbe sapere che hai paura di confidarmi qualcosa.

Spero di riuscire a darti amore mio tutti gli strumenti necessari per capire che nella vita bisogna prima di tutto contare su se stessi e poi forse in un secondo momento affidarsi agli altri ma solo a chi davvero ci fa sentire importanti, uniche.
Questo non dimenticarlo MAI.

Ricordati bambina mia che nessun uomo ha il diritto di farti sentire inferiore nemmeno se ti sei dimenticata di comprare il pane per la cena.

Il rispetto e la fiducia sono alla base di tutte le relazioni sane.

Tu sei carina, sei buona e sei importante.

Nessuno sbaglio può valere la tortura di essere maltrattata anche solo moralmente. Perché a volte un’offesa può essere peggiore di uno schiaffo a cinque dita. La nostra società cambierà, ne sono sicura. Ho fiducia in questo. Anche io nel mio piccolo combatto ogni giorno per cercare di lasciarti un mondo migliore.

Le relazioni non sempre vanno a buon fine ma anche dalle cadute peggiori ci si può alzare e si può imparare qualcosa di buono per quelle future.
Ricordati di ascoltare sempre il tuo cuore perché lui sa sempre qual’è la cosa più giusta da fare. Impara che a volte saper dire di No richiede più forza di saper dire un Sì. Ma anche se ti costa, se senti che è giusto il No, tira fuori tutto il tuo coraggio per riuscire a dirlo.

Ricordati che non devi sentirti obbligata di indossare abiti che non senti che fanno per te. L’apparenza non è la sostanza devi sentirti a tuo agio per poter affrontare il mondo.
Ricordati che piangere non è sintomo di debolezza ma è un ottimo sfogo per le proprie emozioni.
Ogni lacrima è un’emozione, le lacrime sono un bene prezioso, sono la tua acqua, fanno parte di te, sei tu, lasciale andare quando ne senti il bisogno.

Sorridi quando c’è da sorridere e soprattutto se ti capita di sbagliare cerca di prenderla con filosofia e perché no, anche con ironia. L’auto ironia non sempre viene compresa ma io la reputo una forza.

Cerca di fare esperienze che ti diano la possibilità di conoscerti e di costruire un buon rapporto con te stessa.
Cerca sempre di esprimere le tue opinioni e se nessuno ti ascolta, alza la voce perché hai tutto il diritto di farti sentire.

Sii sempre te stessa, non rimpiangerti mai.

Il 25 Novembre è la giornata contro la Violenza sulle donne, auguro a tutte le bambine del mondo di avere la forza e il coraggio di alzare la voce.

Processed With Darkroom

Nella foto indosso un orologio molto importante: Nilox Bodyguard. Perchè non sempre la propria voce è sufficiente per avere aiuto.

Per tutte le info cliccate QUI.

Io e Alma vestiamo Missoni Kids

1
No tags 2 Comments 1
2 Responses
  • Meme
    novembre 25, 2017

    Ciao è un articolo molto interessante anch’io sono molto preoccupata per il futuro che avranno i miei bambini, purtroppo quello che vediamo intorno a noi non è affatto tranquillizzante, spero di riuscire a proteggerli il più possibile. Meme

    • Martina
      novembre 25, 2017

      <3

What do you think?

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *